riporre la fiducia solo in Dio

dall’uomo non ci si può aspettare niente di buono chiunque esso sia, che sia un amico, che sia un parente, che sia un conduttore della comunità evangelica, che sia un credente, che sia un estraneo, in nessuno di loro ci si può fidare ciecamente, l’uomo è per natura fallace, peccatore, malvagio, imperfetto, etc. etc. soltanto di Cristo ci si può fidare ciecamente, la Bibbia non dice mai fidatevi di qualche uomo, dice sempre beato chi confida in Dio.

Neanche gli apostoli e tutti i servi di Dio citati nella Bibbia si è mai permesso di dire fidatevi di me, mai, non fidarsi non significa per forza non volere bene qualcuno, significa solo non riporre speranza o fiducia in qualche persona, perché è molto difficile che qualche persona non sbagli mai mentre Dio non sbaglia mai e poi mai Egli è l’Altissimo e solo in Lui va riposta la nostra fiducia.

Pure l’uomo che sembra onesto, che sembra gentile ed educato può sbagliare, può mentire, può ingannare, può deludere alla fine.

Vedete se qualche pastore o conduttore della chiesa che frequentate vi parla in questo modo, di solito tirano sempre l’acqua verso il loro mulinello.

La Sacra Bibbia è la parola di Dio e soltanto in essa si deve riporre la nostra fiducia e naturalmente la si deve comprendere attraverso la mente meravigliosa di Cristo e non con la nostra mente o con la mente di qualche conduttore o di qualche predicatore.

Questo scritto infastidisce molto i disonesti ma è uno scritto sincero per il bene della chiesa di Dio, per il bene del popolo di Dio, l’uomo malvagio e astuto pretende la fiducia in lui, ma l’uomo di Dio dice sempre di fidarsi solo di Dio.

Riporre la fiducia solo in Dio perché solo Dio è perfetto e nessuno può essere fedele, verace, buono e giusto come lo è Lui e la fiducia è fede e la fede la si deve riporre in Cristo non negli uomini.

Se si pone fiducia nell’uomo allora non si ha capito proprio niente della parola di Dio oppure la si vuole ignorare.

La Sacra Bibbia Nuova Diodati

Isaia 2:22 Cessate di confidare nell’uomo, nelle cui narici non c’è che un soffio: quale conto si può fare di lui?

Salmo 118:8 È meglio rifugiarsi nell’Eterno che confidare nell’uomo.

Michea 7:5 Non fidatevi del compagno, non riponete fiducia nell’intimo amico; custodisci le porte della tua bocca davanti a colei che riposa sul tuo seno.

Geremia 17:5 Così dice l’Eterno: «Maledetto l’uomo che confida nell’uomo e fa della carne il suo braccio, e il cui cuore si allontana dall’Eterno!

Geremia 17:7 Benedetto l’uomo che confida nell’Eterno e la cui fiducia è l’Eterno!

Sinonimo di confidare

fidare, sperare, contare, credere, fidarsi, avere fede,

Come è Benigno e Giusto Dio nessuno lo può essere

Salmo 86:5 Poiché tu, o Signore Eterno, sei buono e pronto a perdonare, e usi grande benignità verso tutti quelli che t’invocano.

se il Signore Iddio non fosse così buono e misericordioso nessuno riuscirebbe a mettersi in salvo, come è buono e misericordioso Lui non lo può essere nessuno
neanche il migliore tra tutti i credenti della terra lo potrebbe essere, noi credenti possiamo essere un pochettino buoni davanti a Lui.

Chi non è forse d’accordo domando a lui a lei: sei tu forse buono o addirittura più buono di Dio? La Sacra Bibbia dice che nessuno è simile all’Eterno.

Il Signore Iddio è stato capace di perdonare un tipo come il re Manasse il quale aveva commesso cose così malvagie che nessun umano sarebbe riuscito a perdonare neanche il migliore tra i credenti.

La misericordia e la giustizia appartengono a Dio dice la Sacra Bibbia, se uno si pente e abbandona la via del male Iddio è pronto a perdonare ed infatti per beneficiare della misericordia di Dio occorre il ravvedimento cioè pentirsi sinceramente del male e dei peccati e avere dei buoni propositi davanti a Dio.

Il Signore Iddio difficilmente si stanca di perdonare Egli è lento all’ira e di grande benignità, per andare in perdizione ci vuole proprio una insistenza nella malvagità e nei peccati, Egli è un Dio intelligente, la sua intelligenza è incalcolabile sa molto bene quando deve esercitare la misericordia e quando invece deve esercitare la sua giustizia.

è vero che Dio permette a volte cose orribili nel mondo ma noi non possiamo sapere tutto di Dio, noi conosciamo in parte abbiamo una mente limitata e per questa ragione abbiamo bisogno della fede in Lui, senza la fede non possiamo credere neanche nella Sacra Bibbia.

È giusto aggiungere che è una idea molto sbagliata e stupida fare i furbi con Dio cioè pensare di fare il male tanto Dio perdona sempre, questi pensieri dovreste evitare di fare, Il Signore Iddio è benigno il che non significa che Lui sia un Dio sciocco, Egli non è un uomo che si possa fare beffe di Lui quindi chi vive nei peccati e nella malvagità farebbe bene a ravvedersi prima che sia troppo tardi.

Dio? MISTERO

Dio? MISTERO, un Dio misterioso

Molti non credono in Dio e altri se pensano che esiste lo odiano per il fatto che Dio è l’Onnipotente e nel mondo succedono tante cose cattive e orribili, Dio può fare tutto ma diciamo che sembra che non faccia nulla per fermare la malvagità dell’uomo e della donna, e siccome la Sacra Bibbia dice che è Buono dovrebbe fare tutto il possibile per aiutare le persone pacifiche, Lui che è Onnipotente non deve fare alcuno sforzo, nessuna fatica.

i figli del maligno sono numerosissimi nel mondo e loro sono il motivo principale della sofferenza e della morte nel mondo, Dio che è Benigno e onnisciente sa molto bene che i figli del maligno non cambiano mai atteggiamento e sarebbe una bella cosa se li facesse morire o scomparire dalla terra, in questo modo si eviterebbero tante inutili tribolazioni.

Sfortunatamente queste sono cose che Dio non farà mai o per lo meno lo farà soltanto quando come dice la Bibbia nel giorno che Lui ha deciso la fine del mondo e quindi diciamo che per tutto il tempo dell’esistenza dell’umanità ci sarà sempre sofferenza e morte a cagione dei figli del maligno.

Gli atei dicono: ma se esiste Dio che dice di essere buono e giusto perché permette tantissima sofferenza nel mondo?

Quelli che lo odiano dicono quasi la stessa cosa: se Dio è buono e giusto allora perché permette tantissima sofferenza e morte nel mondo?

Eppure la sofferenza e la morte nel mondo sono realtà che nessuno può negare o mettere in dubbio; i poveri e gli inermi vengono oppressi dalle istituzioni governative e dalle autorità, omicidi, violenze sulle donne e sui bambini, traffico di organi umani bambini che vengono fatti sparire li uccidono e vendono i loro organi ai ricchi, satanismo tanti bambini ma anche adulti vengono uccisi sacrificandoli al maligno, stregoneria, occultismo, magia, superstizione, massoneria, illuminati, criminalità, corruzione tutte cose che creano nel mondo sofferenza e morte. Eppure Dio è Onnipotente potrebbe fare qualcosa per il bene di tante persone diciamo pacifiche che non fanno del male a nessuno, ma Dio non lo fa, Egli esiste ma il suo potere è inattivo mentre il potere del diavolo è molto attivo nel mondo e per questa ragione nel mondo esiste tantissima sofferenza e morte.

Qualcuno dirà: chi sta dalla parte di Dio viene protetto da Dio, evita molte sofferenze.

Risponde la Bibbia: Ebrei11:35 Le donne riebbero per risurrezione i loro morti; altri invece furono distesi sulla ruota e martoriati, non accettando la liberazione, per ottenere una migliore risurrezione.36 Altri ancora subirono scherni e flagelli, e anche catene e prigionia.37 Furono lapidati, segati, tentati, morirono uccisi di spada, andarono in giro coperti di pelli di pecora e di capra, bisognosi, afflitti, maltrattati.

Atti 14:22 confermando gli animi dei discepoli e esortandoli a perseverare nella fede, e dicendo che attraverso molte afflizioni dobbiamo entrare nel regno di Dio.

Matteo 24:9 Allora vi sottoporranno a supplizi e vi uccideranno; e sarete odiati da tutte le genti a causa del mio nome.

Infatti nel mondo ci sono seguaci di Cristo che vengono imprigionati, torturati, uccisi, flagellati, oppressi in ogni maniera, eppure sono figli di Dio, il problema è che in questo mondo Dio è come se non ci fosse, il suo potere è inattivo.

perché tanta sofferenza? perché tanta morte?

Sono domande che non possono avere nessuna risposta per questa ragione esiste la fede, ci vuole la fede senza la fede non si può in nessun modo credere che esiste Dio e che è un Dio Buono e Giusto.

lasciate stare i versetti biblici che dicono ti proteggerò e ti libererò dai tuoi nemici, mille cadranno alla tua destra e diecimila al tuo fianco perché quelli sono parole rivolte al re Davide che Dio volle aiutarlo, smettetela di sognare, se volete stare dalla parte di Cristo dovete portare la croce e sperare che Dio vi faccia soffrire il meno possibile. (2Timoteo 3:12 Infatti tutti quelli che vogliono vivere piamente in Cristo Gesù saranno perseguitati,)

I figli del maligno (Giovanni 8:44) sono gente pratica gente che vuole toccare, vedere, sentire, loro sono interessati a cose pratiche, il denaro, il potere, il successo, la gloria, e il sesso, a loro non interessa un fico secco della Sacra Bibbia di Cristo e dei santi del paradiso., loro non si lasciano persuadere da nessun versetto della Sacra Bibbia, da nessuna parola dolce, cercare di convertire o convincere un figliuolo una figliuola del maligno e come mettersi vicino al mare in tempesta e prendere un secchio e riempirlo di acqua da una cisterna e versarlo nel mare in tempesta.

A parte questa cosa i figli del maligno oltre che vogliono godersi la vita desiderano continuamente il male degli altri, vogliono opprimere le persone, distruggere, fare soffrire le persone,, danneggiare le persone, fare morire le persone,, uccidere, etc. etc. perché in loro ci sono gli stessi sentimenti malvagi del loro padre il diavolo, per loro non vale la regola vivi e lascia vivere oppure non fare agli altri quello che non vuoi che venga fatto a te.

Come detto prima la fede è l’unico sentimento che ci fa credere in un Dio Buono e Giusto, ci fa credere nella Sacra Bibbia, senza la fede non è possibile credere in queste cose perché sono cose che non si vedono, non si sentono e non si toccano e chi ha la fede non dovrebbe porsi molte domande, deve credere e basta. Farsi troppe domande dove non ci possono essere delle risposte è deleterio.

Dio potrebbe in un batter d’occhio mandare nella Geenna il diavolo, i demoni e i figli del diavolo così ci risparmierebbe tanta tribolazione ma Dio non lo fa, anche se non ci piace questa cosa non possiamo farci niente Dio così ha deciso che fosse, se ci sono periodi sereni grazie Dio se non ci sono periodi sereni grazie lo stesso Dio, questa cosa dobbiamo realizzare, accettare il bene e accettare il male come esempio c’è Giobbe il servo fedele di Dio.

La via larga e la via stretta, la prima è fatta piena di divertimento, goduria, felicità, spensieratezza, soddisfazioni mentre la seconda è fatta di piccole gioie ma di tante tribolazioni o afflizioni e pazienza.

Dio è misterioso perché non lo vediamo, non  lo sentiamo, non lo tocchiamo e permette tanto tanto male nel mondo, sappiamo solo che questo è un mondo pieno di ingiustizia, malvagità e menzogna.

1Giovanni 5:19 Noi sappiamo che siamo da Dio e che tutto il mondo è sottomesso al potere del maligno.

Fede Speranza e Amore

1Corinzi 13:13 Ora dunque queste tre cose rimangono: fede, speranza e amore; ma la più grande di esse è l’amore.

Fede, Speranza e Amore, dice che la più grande è l’Amore poiché la fede e la speranza ci servono in questa vita per credere che Dio esiste ed è un Dio Benigno e Giusto, e queste due cose sono utili per un tempo, il tempo che viviamo su questo mondo, mentre l’Amore che abbiamo per Lui e Lui per noi suoi figli è più grande poiché non avremo più bisogno della fede e della speranza mentre l’Amore rimane in eterno.

La fede e la speranza sono necessarie ora che stiamo in questo corpo carnale e non vediamo Dio ma quando lasceremo questo corpo corruttibile e miserabile vedremo Dio nel suo Meraviglioso Regno e quindi non avremo bisogno più di avere fede e speranza perché Dio lo conosceremo appieno solo l’Amore rimarrà. Amen

nessuno è stato privato a priori della salvezza che è nel Signore Gesù Cristo

La Sacra Bibbia versione Nuova Diodati

Efesini 1:5 avendoci predestinati ad essere adottati come suoi figli per mezzo di Gesù Cristo secondo il beneplacito della sua volontà,

Giovanni 10:16 Io ho anche delle altre pecore che non sono di quest’ovile; anche quelle io devo raccogliere, ed esse ascolteranno la mia voce, e vi sarà un solo gregge e un solo pastore.

Giovanni 1:12 ma a tutti coloro che lo hanno ricevuto, egli ha dato l’autorità di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome,

Romani 5:18 Per cui, come per una sola trasgressione la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così pure con un solo atto di giustizia la grazia si è estesa a tutti gli uomini in giustificazione di vita.

1Timoteo 2:3 Questo infatti è buono ed accettevole davanti a Dio, nostro Salvatore, 4 il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati, e che vengano alla conoscenza della verità.

2Corinzi 5:15 e che egli è morto per tutti, affinché quelli che vivono, non vivano più d’ora in avanti per sé stessi, ma per colui che è morto ed è risuscitato per loro.

1Timoteo 2:6 il quale ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti, secondo la testimonianza resa nei tempi stabiliti,

Galati 3:26 perché voi tutti siete figli di Dio per mezzo della fede in Cristo Gesù.

Romani 11:32 Poiché Dio ha rinchiuso tutti nella disubbidienza, per far misericordia a tutti.

2Timoteo 2:21 Se dunque uno si purifica da queste cose, sarà un vaso ad onore, santificato e utile al servizio del padrone, preparato per ogni buona opera.

Chiunque può decidere di stare dalla parte di Dio oppure dalla parte del diavolo, chiunque può diventare figlio di Dio oppure diventare figlio del diavolo, chiunque può convertirsi dalla sua malvagità se lo desidera, se lo vuole ed infatti il sacrificio del Signore Gesù Cristo è stato fatto per tutti, per l’intera umanità.

È ovvio che caino, giuda, jezabel, la bestia 666, l’anticristo e il falso profeta e tante altre persone sono per antonomasia i predestinati alla perdizione, ma lo sono perché Dio ha visto prima la loro malvagità ed ha scritto di loro, non perché Dio li ha creati in quel modo o appositamente per spedirli all’inferno, la predestinazione può essere di perdizione o di salvezza dipende dalle nostre scelte, dalle nostre preferenze, dai nostri desideri, Iddio già conosce le nostre scelte così ognuno di noi ha la sua predestinazione, si dice predestinazione perché Dio preconosce il futuro come se fosse una cosa passata, una storia già vissuta, e quindi diventa predestinazione che  non vuole dire che Dio sceglie il futuro delle persone e tratta le persone come se fossero della marionette, Iddio non viola mai la volontà degli uomini cioè non costringe mai qualcuno a fare qualcosa contro la propria volontà o il volere individuale e nemmeno impedisce a qualcuno di ravvedersi dalla malvagità per il semplice fatto che Dio è Leale, un Dio Giusto e Benigno.

Iddio infatti giudica le persone per le loro opere, per le loro azioni, per la loro condotta, per il loro comportamento, e quindi ogni singolo umano è responsabile di se stesso davanti a Dio, sono cose che forse per qualcuno inafferrabili, in realtà sono cose che anche un ragazzino di 10 anni riuscirebbe a realizzare.

Se un peccatore decide di ravvedersi questo è un predestinato alla salvezza perché Dio già lo sapeva che si sarebbe ravveduto e quindi Dio lo ha prescelto cioè lo ha scelto ancora prima che esistesse ed abitasse la terra e lo ha scritto nel Libro della Vita.

Se un peccatore non vuole ravvedersi mai, vuole insistere nei peccati e nella malvagità, vuole essere sempre più cattivo, vuole sempre respingere Cristo, Dio già lo sa ancora prima che questo fosse creato ed abitasse la terra così lo ha predestinato alla perdizione cioè non lo ha scelto perché ha visto prima la sua malvagità e lo ha dovuto scartare dal Libro della Vita.

È un pochettino difficile riuscire a spiegare in un altro modo più semplice di questo per fare realizzare cosa significa la predestinazione biblica.

Non è una cosa molto facile spiegare l’onniscienza di Dio, ma penso di aver descritto abbastanza bene cosa significa e di averlo fatto nel modo più giusto possibile.

Iddio non ha designato o programmato a priori nessuno per la perdizione, le persone si escludono dalla sua misericordia con le loro proprie mani.

Per questa ragione Dio dice a tutti di ravvedersi, di convertirsi a Lui, non dice mai a qualcuno di fare il male e neanche lo suggerisce o lo consiglia di fare. Nella Sacra Bibbia il Signore l’Eterno esorta a tutti ad abbandonare la malvagità e ad osservare i suoi comandamenti ed avverte che se non si osservano i suoi comandamenti o la sua parola ci saranno delle conseguenze terribili.

Me non so come fanno certe persone a leccare i piedi di giacinto butindaro e giovanni calvino, eppure questi soggetti non riescono a realizzare cosa significa l’amore di Dio, la sua benignità e la sua giustizia per il fatto che non sono sinceri con Dio, non sono persone convertiti a Lui, lo sono diciamo nella loro immaginazione, nell’inganno dei loro cuori perversi, essi che sono dei leccapiedi hanno la sfacciataggine di farsi chiamare cristiani fondamentalisti.

Tante persone di qualsiasi settarismo e di qualsiasi religione tiene la convinzione di essere convertito a Dio o a qualcosa di buono e questo è una cosa brutta che non può fare piacere.

La Sacra Bibbia dice che il cuore dell’uomo è più ingannevole di qualunque altra cosa, per questo motivo si deve essere sinceri con Dio, desiderare veramente di cambiare in positivo, chiedere a Dio le cose buone e giuste.

La Sacra Bibbia deve essere letta con l’aiuto di Dio, si deve incominciare ad essere umili di cuore e quindi sinceri verso Dio altrimenti si rimane nell’inganno del proprio cuore malvagio.

Le persone sono liberi di scegliere il proprio destino eterno, nessuno è stato privato per forza o a priori della libertà di accettare o rifiutare Cristo, Il Signore l’Eterno è un Dio perfettamente Leale, Giusto, Benigno, Santo, Misericordioso in tutte le sue opere e in tutti i suoi giudizi ed è per questo che Cristo come dice la Sacra Bibbia ha sofferto la croce per tutti, per l’intera umanità.

perché vivono ed invecchiano gli empi e le empie ??

C.E.I.

Giobbe 21:7 Perché vivono i malvagi, invecchiano, anzi sono potenti e gagliardi?

Diodati

Giobbe 21:7 Perchè vivono gli empi? Perchè invecchiano, ed anche son forti e vigorosi?

Nuova Diodati

Giobbe 21:7 Perché mai vivono gli empi, e perché invecchiano ed accrescono le loro ricchezze?

Nuova Riveduta

Giobbe 21:7 Perché mai vivono gli empi? Perché arrivano alla vecchiaia e anche crescono di forze?

Riveduta (Luzzi)

Giobbe 21:7 Perché mai vivono gli empi? Perché arrivano alla vecchiaia ed anche crescon di forze?

C.E.I.

Geremia 12:1 Tu sei troppo giusto, Signore, perché io possa discutere con te; ma vorrei solo rivolgerti una parola sulla giustizia. Perché le cose degli empi prosperano? Perché tutti i traditori sono tranquilli? 2 Tu li hai piantati ed essi hanno messo radici, crescono e producono frutto; tu sei vicino alla loro bocca, ma lontano dai loro cuori.

Diodati

Geremia 12:1 Signore, se io litigo teco, tu sei pur giusto; nondimeno io ti proporrò le mie ragioni: Perchè prospera la via degli empi? perchè sono a lor agio tutti quelli che procedono dislealmente? 2 Tu li hai piantati, ed hanno messa radice; si avanzano, e fruttano; tu sei presso della lor bocca, ma lontano dalle lor reni.

Nuova Diodati

Geremia 12:1 Tu sei giusto, o Eterno; come posso discutere con te? Tuttavia parlerò con te intorno ai tuoi giudizi. Perché la via degli empi prospera? Perché vivono tranquilli quelli che agiscono perfidamente? 2 Li hai piantati e hanno pure messo radice; crescono e addirittura portano frutto. Tu sei vicino alla loro bocca, ma lontano dal loro cuore.

Nuova Riveduta

Geremia 12:1 Tu sei giusto, SIGNORE, quando io discuto con te; tuttavia io proporrò le mie ragioni: perché prospera la via degli empi? perché sono tutti a loro agio quelli che agiscono perfidamente? 2 Tu li hai piantati, essi hanno messo radice, crescono e, inoltre, portano frutto; tu sei vicino alla loro bocca, ma lontano dal loro intimo.

Riveduta (Luzzi)

Geremia 12:1 Tu sei giusto, o Eterno, quand’io contendo teco; nondimeno io proporrò le mie ragioni: Perché prospera la via degli empi? Perché son tutti a loro agio quelli che procedono perfidamente? 2 Tu li hai piantati, essi hanno messo radice, crescono ed anche portano frutto; tu sei vicino alla loro bocca, ma lontano dal loro interiore.