siano tutti confusi gli idolatri

C.E.I.

Salmo 96:7 Siano confusi tutti gli adoratori di statue e chi si gloria dei propri idoli. Si prostrino a lui tutti gli dèi!

Diodati

Salmo 97:7 Tutti quelli che servono alle sculture, Che si gloriano negl’idoli, sien confusi, adoratelo, dii tutti.

Nuova Diodati

Salmo 97:7 Siano tutti confusi quelli che servono le sculture e quelli che si vantano degli idoli; si prostrino davanti a lui tutti gli dèi.

Nuova Riveduta

Salmo 97:7 Sono confusi gli adoratori di immagini e quanti si vantano degl’idoli; si prostrano a lui tutti gli dèi.

Riveduta (Luzzi)

Salmo 97:7 Son confusi tutti quelli che adoran le immagini, che si glorian degl’idoli; si prostrano dinanzi a lui tutti gli dèi.

Amen e Amen

La bella reputazione davanti agli uomini

La bella reputazione davanti agli uomini non serve per salvare la propria anima, il re Davide aveva una brutta reputazione era stato un adultero e un omicida, il re Manasse era il peggiore, era stato un assassino, un idolatra, praticò la stregoneria, commise molti peccati, l’apostolo Paolo anche lui aveva avuto una brutta reputazione era un persecutore dei cristiani, aveva fatto uccidere alcuni cristiani eppure questi uomini si convertirono o ritornarono a Dio e furono perdonati, ottennero il perdono da Dio, ottennero la cancellazione dei loro peccati attraverso il loro pentimento e la loro conversione.

Molti cattolici ma anche di altre religioni che hanno una bella reputazione davanti agli uomini, sono stimati e considerati persone per bene tuttavia loro sono idolatri e ingiusti davanti a Dio perché non sono convertiti a Cristo, anche se non hanno fatto alcun male a nessuno essi sono ingiusti davanti a Dio.

L’idolatria ma anche la superstizione sono peccati sufficienti per andare in perdizione.

La Sacra Bibbia dice che l’uomo è malvagio fin dalla fanciullezza, è ingiusto e necessita di accettare Cristo, la verità del Vangelo per diventare giusti davanti a Dio, cioè per essere giustificati, che abbia commesso pochi peccati o molti peccati ognuno dovrebbe accettare Cristo per essere salvati, se non si accetta Cristo non si può essere giusti davanti a Dio anche se uno non ha mai fatto del male a nessuno.

Le persone se non accettano Cristo, se non accettano la Sacra Bibbia o il Vangelo come unica verità andranno nel fuoco eterno con tutta la loro bella e scintillante reputazione.

L’uomo nasce nel peccato, nell’iniquità, e per scrollarsi di dosso questo peccato deve convertirsi a Cristo, deve accettare Cristo come unico Salvatore e Redentore, deve incominciare a praticare la giustizia.

come fa a osservare i comandamenti di Dio se non crede nella Sacra Bibbia e non incomincia mai a conoscerla o a impararla? Come fa una persona a mettere in pratica la parola di Dio se non la conosce o non crede in essa?

Molti cattolici non si rendono conto che sono degli idolatri perché essi venerano dei pezzi di pietra opera di mano d’uomo, adorano e invocano i morti, confidano nell’astrologia, confidano nella magia e nella stregoneria, confidano negli uomini, confidano nel denaro etc. etc. questi sono peccati che menano all’inferno le anime.

Magari non rubano, non fanno del male a nessuno ma questi sono peccati più che sufficienti per andare in perdizione, non occorre farne altri.

Se le persone non si mettono in mente e nel cuore che soltanto attraverso Cristo ci può essere salvezza allora per loro non c’è niente da fare sono ingiusti e rimangono ingiusti davanti a Dio e come detto prima andranno all’inferno con tutta la loro bellissima reputazione di persone per bene.

moltissimi cattolici dicono di credere nel Vangelo ma non sanno nemmeno cosa è scritto nella Sacra Bibbia, non capiscono niente, sono ottenebrati da satana perché loro non si arrendono a Cristo, non hanno il desiderio di conoscere la verità, sono troppo attaccati o appassionati alle cose del mondo e non ne escono fuori.

Luca 16:15 Ed egli disse loro: «Voi siete quelli che giustificate voi stessi davanti agli uomini, ma Dio conosce i vostri cuori; poiché ciò che è grandemente stimato tra gli uomini è cosa abominevole davanti a Dio.

sodoma e gomorra

La Sacra Bibbia versione Nuova Diodati

2Pietro 2:6 e condannò alla distruzione le città di Sodoma e di Gomorra, riducendole in cenere, e le fece un esempio per coloro che in avvenire sarebbero vissuti empiamente,

a Sodoma e Gomorra vi erano i pervertiti sessuali, vi erano gli assassini e le autorità corrotte

i cattolici ? sono fantomatici cristiani

Giovanni 15:18-19 Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia.

1Giovanni 3:13 Non vi meravigliate, fratelli miei, se il mondo vi odia.

1Giovanni 2:15 Non amate il mondo, né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l’amore del Padre non è in lui,

sinonimo di mondo

genere umano, uomini, umanità, società, civiltà

l’umanità o una moltitudine di umani odiano Cristo e i cristiani.

Quando si dice cristiani non si deve fare confusione con i fantomatici cristiani o i cattolici, in verità i cattolici non hanno niente a che vedere con Cristo, con il Cristo Vivente quello delle sacre scritture, essi sono pagani, sono mariani, sono idolatri però hanno la sfacciataggine di farsi chiamare cristiani, sono pagani perché venerano o adorano o considerano sacre le statue e le immagini (gli idoli muti ciechi e sordi), i morti e maria, chiamano santo  padre un uomo un mortale, confessano i loro peccati all’uomo, oltre a questo essi confidano nella superstizione, nella scaramanzia, nella cabala, nell’occultismo, nella magia, nella stregoneria e nell’astrologia e sono una moltitudine sulla faccia della terra; essi riguardano oltre al vaticano o la chiesa cattolica romana anche i governi, le autorità, le mafie, la massoneria, le popolazioni., il cattolicesimo dunque è la religione più diffusa, più prosperosa e potente al mondo.

La Sacra Bibbia la definisce babilonia la grande la madre di tutte le meretrici e di tutte le abominazioni della terra. Le meretrici sono tutte le altre religioni, sette e denominazioni evangeliche, mentre le sue abominazioni sono: l’idolatria, la fornicazione, l’adulterio, la pedofilia, l’omosessualità ma anche gli omicidi e le torture.

I cristiani sono i seguaci di Cristo, coloro che considerano Cristo al disopra di qualunque nome o entità, considerano Cristo unico Salvatore, unico Dio, unico capo della Chiesa, unico Mediatore, unico Redentore, unico Intercessore, unico Rimuneratore e confidano soltanto in Lui e sono una minoranza sulla faccia della terra e il cristianesimo non è né una religione né una setta sono i figli di Dio, il suo popolo, il suo piccolo gregge (figli di Dio si diventa nel momento in cui una persona accetta la Sacra Bibbia come unica fonte di verità, accetta Cristo nel proprio cuore) Luca 12:32 Non temere piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno.

L’Italia è una nazione strapiena di ogni genere di ingiustizia e idolatria dei cattolici

L’Italia è una nazione strapiena di ogni genere di ingiustizia e idolatria dei cattolici.

È da tempo che non piove nel paese, dicono che c’è siccità, se è così forse, dico forse Dio non farà piovere per ancora un bel po’ di tempo, ha chiuso il cielo per il momento.

L’Italia in passato ha patito anche dei maremoti oltre a svariati terremoti in varie regioni, ora le catastrofi sono sospese non finite è questione di tempo, il fatto è che molti non imparano la lezione, se scampano ritornano alla carica peggio di prima.

Geremia 14:22 Fra gli idoli vani delle genti ce n’è forse qualcuno che può far piovere? O può il cielo dare acquazzoni? Non sei invece tu, o Eterno, il nostro DIO? Perciò noi speriamo in te, perché tu hai fatto tutte queste cose.

Giobbe 12:15 Se trattiene le acque, tutto inaridisce; se le lascia andare, sconvolgono la terra.