sofferenza per ogni anima che commette il male

C.E.I.

Romani 2:9 Tribolazione e angoscia per ogni uomo che opera il male, per il Giudeo prima e poi per il Greco;

Diodati

Romani 2:9 Tribolazione, ed angoscia soprastà ad ogni anima d’uomo che fa il male; del Giudeo primieramente, e poi anche del Greco.

Nuova Diodati

Romani 2:9 Tribolazione e angoscia spetta ad ogni anima d’uomo che fa il male, del Giudeo prima e poi del Greco;

Nuova Riveduta

Romani 2:9 Tribolazione e angoscia sopra ogni uomo che fa il male; sul Giudeo prima e poi sul Greco;

Riveduta (Luzzi)

Romani 2:9 Tribolazione e angoscia sopra ogni anima d’uomo che fa il male; del Giudeo prima, e poi del Greco;

è la GIUSTIZIA di Dio, prima o poi tocca a tutti quelli che hanno commesso il male o commettono il male, è questione di tempo e La Sacra Bibbia cioè La Parola di Dio non dice mai fesserie o bugie.

se sei malvagio malvagia e non ti converti ma insisti

Sacra Bibbia Nuovo Testamento Ebrei 10:31 È cosa spaventevole cadere nelle mani del Dio vivente.

Press express repress lose happiness

Quando si è economicamente poveri e inermi è molto facile essere vittima o preda degli empi e delle empie, si vorrebbe reagire ma non c’è possibilità si deve per forza subire.

Ricevere cattiveria e non poter fare niente è una cosa molto spiacevole e deprimente, si soffre moltissimo, i cattivi e le cattive più sanno di poter fare male e più fanno male, più sanno di infliggere dolore e danni e più ci vanno con la mano pesante, loro devono sfogare il male che hanno nei loro cuori tuttavia se non sbaglio loro pensano di essere delle persone per bene, delle persone dalla coscienza apposto, se fanno il male si giustificano, dicono che è per una giusta causa e quindi il male che fanno non sarebbe male.

In realtà la cattiveria è gratuita, davanti a Dio non esiste un motivo valido per fare la cattiveria, per commettere il male.

I cattivi e le cattive opprimono le persone, fanno soffrire le persone, danneggiano fisicamente e mentalmente le persone, fanno morire le persone, uccidono le persone, rubano alle persone,, imbrogliano le persone, ingannano le persone, escogitano piani malvagi contro le persone, rovinano le persone, maltrattano le persone, fanno tanto tanto male e alcuni o molti hanno la sfacciataggine di dire che hanno la coscienza apposto.

Si può ricevere il male o la cattiveria sul lavoro, dal governo, dalle autorità, negli ambienti pubblici e privati, dagli inquilini, da qualche stesso familiare e da chicchessia, la cattiveria è come la ballerina ogni luogo è adatto per ballare.

Chi non ha mai ricevuto una cattiveria pesante non può immaginare cosa vuole dire essere cattivi, la cattiveria è una cosa molto brutta ed è dentro a certe persone, nei cuori dei malvagi e spinge a commettere il male.

Ad ogni modo la Sacra Bibbia dice che esiste un Dio che fa giustizia ai poveri, agli indifesi e che vendica i poveri, i bisognosi e gli oppressi.

La Sacra Bibbia Nuova Diodati

Salmo 140:12 Io so che l’Eterno difenderà la causa dell’afflitto e farà giustizia al povero.

quale speranza ha l’empio se Dio lo fa morire?

C.E.I.

Giobbe 27:8 Che cosa infatti può sperare l’empio, quando finirà, quando Dio gli toglierà la vita?

Diodati

Giobbe 27:8 Perciocchè qual sarà la speranza dell’ipocrita, Quando, dopo ch’egli avrà ben guadagnato, Iddio gli strapperà fuori l’anima?

Nuova Diodati

Giobbe 27:8 Quale speranza infatti può avere l’empio anche se riesce a fare guadagni, quando Dio gli toglie la vita?

Nuova Riveduta

Giobbe 27:8 Quale speranza rimane mai all’empio quando Dio gli toglie, gli rapisce la vita?

Riveduta (Luzzi)

Giobbe 27:8 Quale speranza rimane mai all’empio quando Iddio gli toglie, gli rapisce l’anima?

Il Signore Iddio li renda secondo le loro opere. Amen

2Timoteo 4:14 Alessandro, il ramaio, mi ha fatto molto male; gli renda il Signore secondo le sue opere. (il perverso  e la scrofa maligna mi hanno fatto molto male che il Signore Iddio li renda secondo le loro opere) Amen

è facile dire bisogna perdonare sempre quando non si ha mai ricevuto alcuna cattiveria particolare dai malvagi e dalle malvagie, è facile dire e parlare quando si mangia si beve e si congiunge carnalmente e tutto è tranquillo tranquillo.

i cristiani cioè i seguaci di Cristo quando ricevono cattiverie desiderano la giustizia di Dio, la vendetta di Dio, desiderano essere vendicati da Dio, desiderano che Dio faccia giustizia.

è da perversi volere il bene dei propri carnefici, è da sadomasochisti desiderare il perdono dei propri carnefici, quando si ha capito cosa significa Dio è giusto allora tutto è più chiaro.

le persone possono ricevere il perdono solo se si convertono a Cristo e abbandonano le loro opere malvagie, soltanto se cambiano, se si pentono sinceramente e accolgono Cristo nei loro cuori altrimenti non ci può essere nessun perdono ma solo il giudizio di Dio, la condanna di Dio.

il Signore Iddio non è un uomo che possa fare il fesso, il Signore Iddio è un Dio Tremendo.  Ebrei 10:31 È cosa spaventevole cadere nelle mani del Dio vivente.

Romani 2:9 Tribolazione e angoscia spetta ad ogni anima d’uomo che fa il male, del Giudeo prima e poi del Greco;

forse la Bibbia dice chi commette il male divertimento e gioia? forse la Bibbia dice chi commette il male pace e felicità? NO! dice tribolazione e angoscia e lo dice nel nuovo testamento.

2Tessalonicesi 1:6 poiché è cosa giusta, da parte di Dio, rendere afflizione a coloro che vi affliggono,

nessuno badi alla loro pace apparente perché di pace non ne hanno i malvagi e le malvagie, nei loro cuori non dimora la pace di Dio, non dimora la luce di Dio, nei loro cuori dimorano le tenebre, l’odio, la violenza, la dannazione, l’infernale, il caos, la cattiveria, il male, il peccato e tutto questo male lo si può notare sui loro volti.

Il Signore l’Eterno è un Dio Vendicatore e non lascia affatto impunito il malvagio

Il Signore l’Eterno è un Vendicatore e non lascia affatto impunito il malvagio

Nahum 1:2 L’Eterno è un Dio geloso e vendicatore; l’Eterno è vendicatore e pieno di furore. L’Eterno si vendica dei suoi avversari e conserva l’ira per i suoi nemici. 3 L’Eterno è lento all’ira e grande in potenza, ma non lascia affatto impunito il malvagio. L’Eterno persegue il suo cammino nel turbine e nella tempesta e le nuvole sono la polvere dei suoi piedi.

Salmo 94:1 O Dio delle vendette, o Eterno, Dio delle vendette, risplendi.

Romani 12:19 Non fate le vostre vendette, cari miei, ma lasciate posto all’ira di Dio, perché sta scritto: «A me la vendetta, io renderò la retribuzione, dice il Signore».

Ebrei 10:30 Noi infatti conosciamo colui che ha detto: «A me appartiene la vendetta, io darò la retribuzione», dice il Signore. E altrove: «Il Signore giudicherà il suo popolo».

Luca 18:7 Non vendicherà Dio i suoi eletti che gridano a lui giorno e notte. Tarderà egli forse a intervenire a loro favore?

Apocalisse 6:10 e gridarono a gran voce dicendo: «Fino a quando aspetti, o Signore, che sei il Santo e il Verace, a fare giustizia del nostro sangue sopra coloro che abitano sulla terra?».

Il Signore Iddio non opprime e non tenta nessuno

Giobbe 37:23 L’Onnipotente noi non lo possiamo raggiungere. Egli è sublime in potenza, in rettitudine e nella sua grande giustizia; egli non opprime alcuno.

Giacomo 1:13 Nessuno, quando è tentato dica: «Io sono tentato da Dio», perché Dio non può essere tentato dal male, ed egli stesso non tenta nessuno.

Il Signore Iddio è Grande, è Eccelso eppure Lui non opprime nessuno cioè non costringe nessuno a fare qualcosa contro la propria volontà, non viola mai la volontà degli umani, e neanche tenta le persone a commettere il male, né suggerisce, né consiglia, né obbliga le persone a fare il male, Il Signore Iddio è Leale, un Dio Giusto e Benigno.

Mentre ci sono miseri mortali, vermi di terra che vogliono imporre la loro volontà sugli altri, esseri sleali, malvagi, crudeli, perfidi, infidi senza alcun timore di Dio.