La Sacra Bibbia dice maledetti quelli che non amano Cristo

devo ricordare che la Sacra Bibbia cioè la Parola di Dio dice: “sia maledetto chi non ama Cristo“, naturalmente il Cristo della Sacra Bibbia è Dio, non il falso cristo della chiesa cattolica romana e delle altre religioni e altre organizzazioni settarie le quali non considerano il Cristo della Sacra Bibbia ma un cristo frutto della fantasia umana e anche frutto della menzogna del diavolo.

Il Cristo della Sacra Bibbia è Dio fatto uomo, l’unico Salvatore, l’unico Mediatore, l’unico Redentore, l’Alfa e l’Omega, il Re dei re, il Signore dei signori, il Nazareno, il Dio Vivente, L’Eterno, il Custode delle anime, il Buon Pastore etc. etc. Colui che ha potere sulla morte e sull’Ades, una delle tre Deità eterne, Padre Figlio e Spirito Santo.

Non amare Cristo significa commettere il male e quindi non osservare i comandamenti di Dio, significa non praticare la giustizia, vuole dire non fare le opere buone.

Infatti La Sacra Bibbia dice: “chi mi ama osserva la mia parola” “chi non mi ama non osserva la mia parola”  Giovanni 14:21 Chi ha i miei comandamenti e li osserva, è uno che mi ama; e chi mi ama sarà amato dal Padre mio; e io lo amerò e mi manifesterò a lui». Giovanni 14:24 Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che udite non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.

Qualcuno che non conosce bene la Sacra Bibbia può scandalizzarsi e infastidirsi molto sentirsi dire che è maledetto se non osserva i comandamenti di Dio, se non ama Cristo.

Il fatto è che i comandamenti di Dio sono buoni e giusti, e osservarli significa innanzitutto non fare del male a nessuno e quindi non opprimere le persone, non fare soffrire le persone, non danneggiare le persone, non ingannare le persone, non fare morire le persone, non uccidere le persone, non rubare alle persone, etc. etc.

Dunque chi osserva i comandamenti di Dio è uno che ama Dio, chi non osserva i comandamenti di Dio è uno che non ama Dio, chi ama Dio allora desidera il bene della sua stessa anima, chi non ama Dio allora non desidera il bene della sua propria anima.

Chi sta dalla parte di Dio fa la volontà di Dio, chi sta dalla parte del diavolo fa la volontà del diavolo.

Chi sta dalla parte di Dio ama Dio e ama il prossimo e amare il prossimo significa non fargli del male. Marco 12:31 E il secondo è simile a questo: “Ama il tuo prossimo come te stesso”. Non vi è alcun altro comandamento maggiore di questi».

Chi non sta dalla parte di Dio non ama Dio e non ama il prossimo e non amare il prossimo significa fargli del male.

Il Signore Iddio non approva mai chiunque fa del male agli altri o a se stesso perché Egli è un Dio Benigno e Giusto desidera il bene delle anime non il male ma per beneficiare del suo amore, della sua misericordia, della sua grazia le persone devono ravvedersi, devono convertirsi a Cristo e incominciare a osservare i comandamenti di Dio se vuole che la sua anima sia salvata altrimenti Dio deve condannare le anime che insistono nei peccati e nella malvagità perché Egli è un Dio Giusto. Ezechiele 18:27 Se invece l’empio si allontana dall’empietà che commetteva e pratica l’equità e la giustizia, egli salverà la sua anima. 2Timoteo 2:21 Se dunque uno si purifica da queste cose, sarà un vaso ad onore, santificato e utile al servizio del padrone, preparato per ogni buona opera. Romani 9:22 E che dire se Dio, volendo mostrare la sua ira e far conoscere la sua potenza, ha sopportato con molta pazienza i vasi d’ira preparati per la perdizione?

Lo ripeto ancora, se uno ci tiene alla sua stessa anima farebbe bene a convertirsi a Cristo e ad incominciare a credere nel Vangelo di Cristo e a metterlo in pratica.

La Sacra Bibbia Nuova Diodati

1Corinzi 16:22 Se qualcuno non ama il Signor Gesù Cristo, sia anatema! Maran-atha.

anatema=maledetto

la persecuzione

La Sacra Bibbia Nuova Diodati

Giovanni 15:20 Ricordatevi della parola che vi ho detto: “Il servo non è più grande del suo padrone”. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.

Luca 11:49 Per questa ragione anche la sapienza di Dio ha detto: “Io manderò loro dei profeti e degli apostoli, ed essi ne uccideranno alcuni ed altri li perseguiteranno”.

2Timoteo 3:12 Infatti tutti quelli che vogliono vivere piamente in Cristo Gesù saranno perseguitati,

Atti 14:22 confermando gli animi dei discepoli e esortandoli a perseverare nella fede, e dicendo che attraverso molte afflizioni dobbiamo entrare nel regno di Dio.

Matteo 10:22 E sarete odiati da tutti a causa del mio nome; ma chi avrà perseverato fino alla fine, sarà salvato.

Matteo 24:9 Allora vi sottoporranno a supplizi e vi uccideranno; e sarete odiati da tutte le genti a causa del mio nome.

Marco 13:13 E voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome; ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato».

Luca 21:17 E sarete odiati da tutti a causa del mio nome.

Nel mondo, ovunque ci sono i figli di satana (Giovanni 8:44) e questi tipi di esseri umani hanno la stessa caratteristica o attitudine dei demoni cioè degli spiriti maligni, odiano Cristo e quando dico Cristo intendo dire il Cristo delle sacre scritture non il finto cristo della chiesa cattolica romana e per questa ragione odiano i cristiani e quando dico cristiani intendo dire i seguaci di Cristo non i cattolici che hanno la sfacciataggine di farsi chiamare cristiani, in verità essi sono mariani, pagani, idolatri non cristiani, questi stanno tranquilli tranquilli il diavolo li ignora, li lascia stare, non hanno niente a che vedere con il Cristo di Dio, loro hanno a che vedere con gli idoli.

È difficile la vita per i cristiani perché i figli di satana sono molto gagliardi, molto astuti e assai intelligenti e soprattutto sono numerosi.

Dio ha messo un regalo a disposizione di tutti

C.E.I.

Geremia 29:11 Io, infatti, conosco i progetti che ho fatto a vostro riguardo – dice il Signore – progetti di pace e non di sventura, per concedervi un futuro pieno di speranza.

Diodati

Geremia 29:11 Perciocchè io so i pensieri che io penso intorno a voi, dice il Signore; che son pensieri di pace, e non a male, per darvi uscita e speranza.

Nuova Diodati

Geremia 29:11 Poiché io conosco i pensieri che ho per voi», dice l’Eterno, «pensieri di pace e non di male, per darvi un futuro e una speranza.

Nuova Riveduta

Geremia 29:11 Infatti io so i pensieri che medito per voi”, dice il SIGNORE: “pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza.

Riveduta (Luzzi)

Geremia 29:11 Poiché io so i pensieri che medito per voi, dice l’Eterno: pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza.

Il Signore Iddio ha avuto buoni propositi solo per giacinto butindaro e la sua banda di lecchini? Non ha avuto buoni propositi per l’intera umanità?

In verità Il Signore Iddio prima di creare l’umanità, prima di pensare di creare l’umanità ha avuto buoni propositi per tutte le sue anime, per tutte le sue creature ed infatti Iddio ha rimediato alla schifezza che combinò Adamo ed Eva, inviò Cristo affinché tutti potessero avere la speranza o la possibilità di essere salvati.

Iddio ha fatto un regalo ad ogni anima, la vita eterna, chi avrà respinto o scartato o rigettato quel regalo sarà condannato, mentre chi lo avrà accettato o accolto o desiderato, o preso quel regalo sarà salvato.

Tutti hanno la possibilità di accettare o di rifiutare il regalo che Dio ha messo a disposizione di tutti la vita eterna che è nel Signore Gesù Cristo.

Giovanni 3:16 Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.

Romani 5:18 Per cui, come per una sola trasgressione (schifezza di Adamo) la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così pure con un solo atto di giustizia (sacrificio di Cristo) la grazia si è estesa a tutti gli uomini in giustificazione di vita.

Marco 16:16 chi ha creduto ed è stato battezzato, sarà salvato; ma chi non ha creduto, sarà condannato.

Soltanto da Cristo possiamo imparare cose buone per il bene delle nostre anime

Dobbiamo imparare dal Signore Gesù e non dall’uomo se vogliamo fare le cose buone e giuste per il nostro bene e per il bene degli altri.

Il Signore Gesù Cristo è il Maestro per eccellenza, il Buon Pastore, il Redentore, il Salvatore, il Signore Amen

Molti seguono la filosofia degli uomini, credono che nell’apparenza di un buon esempio di qualche uomo possa fare cambiare le persone in positivo, ma non capiscono che l’unico in grado di cambiare le persone in positivo è Cristo il Nazareno, il Signore Iddio Vivente, vogliono prendere come modello di vita quello dei mortali e non vogliono capire che solo il modello di vita di Cristo è quello che fa bene alle nostre anime.

Quando si legge la Sacra Bibbia la si deve leggere con l’aiuto di Cristo il nostro Maestro, il nostro Buon Pastore, Lui è la nostra guida spirituale, solo in questo modo possiamo apprendere la parola di Dio per metterla in pratica.

fra i tanti di quelli che vengono reputati guide spirituali come budda, maometto, ghandi, maria di calcutta etc. etc. sono morti e sono rimasti nelle tombe, soltanto Cristo è uscito fuori dalla tomba, Egli è il Signore, è l’Iddio Vivente soltanto in Lui vi è redenzione, Egli è il Redentore.

Molti vogliono imparare dai mortali, vogliono imparare dagli uomini, ma cosa possono dare gli uomini?  Solo apparenza, l’uomo non può insegnare niente all’uomo perché l’uomo non è Dio, invece Cristo è Dio, da Lui possiamo imparare cose buone per le nostre anime, per il nostro bene. Noi seguaci di Cristo possiamo solo indicare la strada che uno deve seguire, possiamo parlare della parola di Dio, del Vangelo di Cristo, ma non possiamo fare di più, non possiamo salvare le persone, non possiamo cambiare le persone solo Cristo cambia e salva le persone, chiunque si arrende a Lui.

Soltanto Cristo è il Maestro e quindi solo Lui è la nostra guida spirituale.

Giovanni 13:13 Voi mi chiamate Maestro e Signore e dite bene, perché lo sono.

Matteo 23:8 Ma voi non fatevi chiamare maestro, perché uno solo è il vostro maestro: Il Cristo, e voi siete tutti fratelli.

Matteo 23:10 Né fatevi chiamare guida, perché uno solo è la vostra guida: Il Cristo.

Matteo 11:29 Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto ed umile di cuore; e voi troverete riposo per le vostre anime.

il Signore Gesù Cristo verrà a mettere fine al male

2Tessalonicesi 1:7 e a voi, che siete afflitti, riposo con noi, quando il Signore Gesù Cristo apparirà dal cielo con gli angeli della sua potenza, 8 in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono all’evangelo del Signor nostro Gesù Cristo.

I figli di satana (Giovanni 8:44) ci affliggono, non ci fanno stare tranquilli, ogni scusa è buona per tribolarci, per loro ogni motivo è valido o giusto per farci soffrire ma tutto questo finirà grazie a Dio, il Signore Gesù Cristo verrà a mettere fine al male una buona volta per tutte.

Noi seguaci di Cristo moriamo nel corpo ma con l’anima andremo dal Signore Gesù Cristo a riposarci, a gioire per l’eternità nel suo meraviglioso regno dei cieli. Amen

L’Amore viene da Dio

1Giovanni 3:10 Da questo si riconoscono i figli di Dio e i figli del diavolo: chiunque non pratica la giustizia non è da Dio, e neppure lo è chi non ama il proprio fratello.

1Giovanni 3:14 Noi sappiamo di essere passati dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli; chi non ama il proprio fratello rimane nella morte.

1Giovanni 4:8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.

1Giovanni 4:20 Se uno dice: «Io amo Dio», e odia il proprio fratello, è bugiardo; chi non ama infatti il proprio fratello che vede, come può amare Dio che non vede?

Chi non pratica la giustizia e non ama è un figliuolo del maligno è una figliuola del maligno dicono le sacre scritture, l’amore è presente nei cuori dei figli di Dio mentre nei cuori dei figli del maligno è presente il male, l’odio, la cattiveria, l’ingiustizia, la malignità, le tenebre.

L’Amore che bella parola, l’Amore è un sentimento nobile, non desidera il male, anzi si compiace nel bene.

Il diavolo è maligno in lui non vi è amore solo odio e malvagità, lui non ama neanche i suoi stessi figli, odia l’intera umanità, i figli del maligno hanno gli stessi sentimenti avversi del loro padre il diavolo, essi sono terribilmente ostili, se c’è tanta sofferenza e morte nel mondo è per causa loro.

L’Amore viene da Dio non dagli uomini, l’Amore racchiude tutte le cose belle di Dio, è luce, è vita, è giustizia, è benignità, è misericordia, è verità, è pace.

Un giorno stabilito da Dio non esisterà più il male perché il diavolo, i demoni e i figli del diavolo saranno ingoiati dalla Geenna così da non poter più nuocere a nessuno.

I frutti dell’Amore sono: Galati 5:22 Ma il frutto dello Spirito è: amore, gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fede, mansuetudine, autocontrollo. Chi dice di essere un credente, una credente ma non ha queste qualità cristiane è un falso cristiano, è una falsa cristiana.

Il diavolo, i demoni e i figli del diavolo cercheranno sempre di distruggere l’Amore, perché essi odiano l’Amore, sono avversi verso l’Amore, essi sono terribilmente cattivi, straordinariamente astuti e molto forti, essi amano la morte, amano il male, amano l’ingiustizia, amano le tenebre non esiste modo per poter cambiare i figli del maligno, Iddio ha visto prima la loro malvagità ancora che esistessero ed abitassero la terra ed ha scritto di loro, li ha predestinati all’ira, al fuoco eterno della Geenna. (Romani 9:22 E che dire se Dio, volendo mostrare la sua ira e far conoscere la sua potenza, ha sopportato con molta pazienza i vasi d’ira preparati per la perdizione?)

per beneficiare della misericordia di Dio….

Ezechiele 18:27 Se invece l’empio si allontana dall’empietà che commetteva e pratica l’equità e la giustizia, egli salverà la sua anima.

Atti 3:19 Ravvedetevi dunque e convertitevi, affinché i vostri peccati siano cancellati, e perché vengano dei tempi di refrigerio dalla presenza del Signore,

per beneficiare della misericordia di Dio i malvagi e le malvagie, gli empi e le empie, i cattivi e le cattive devono abbandonare le opere malvagie e convertirsi a Cristo, non c’è altro modo per poter essere salvati e scampare la Geenna, l’unico rimedio per poter essere perdonati e avere i peccati cancellati è quello di accettare Cristo nel proprio cuore e quando dico Cristo intendo dire quello delle sacre scritture non il cristo della chiesa cattolica romana, il bambinello in braccio alla mammina o l’ometto sulla croce, ma il Cristo di Dio, Colui che ha potere sulla morte e sull’Ades.

Si deve credere nella Parola di Dio la Sacra Bibbia leggerla, comprenderla con l’aiuto di Dio e metterla in pratica, le persone come credono di essere perdonati da Dio se insistono nella malvagità e nell’ingiustizia?! ci deve essere un pentimento seguito da un cambiamento e quindi ravvedimento se si vuole il bene della propria anima, se non si vuole andare a trascorrere l’eternità nel fuoco eterno della Geenna.

Fare i furbi con Dio non vale, non si ha nessuna speranza o si accetta Cristo e si incominciano a fare le opere buone o si va all’inferno.

Con Dio si deve essere sinceri Egli conosce i cuori e le menti di ogni abitante della terra.

Chiunque muore non convertendosi a Cristo andrà in perdizione cioè nel fuoco eterno della Geenna perché i peccati non vengono cancellati ma rimangono ed i peccati portano alla perdizione dell’anima.

respingere Cristo comporta la perdizione della propria anima, soltanto Cristo è in grado di cancellare i peccati delle persone e solo per mezzo di Lui si è giustificati davanti a Dio Padre.