chiesa evangelica di questi tempi? il caos totale

c’è più confusione nella chiesa evangelica di quanta c’è ne era ai tempi della torre di babele a motivo dei falsi cristiani che si sono intrusi.

Si devono conoscere bene le sacre scritture per rimanere fuori dal caos, e per conoscere bene le sacre scritture ci si deve fare aiutare da Cristo l’unico Maestro e l’unico Buon Pastore, si deve avere una buona coscienza davanti a Dio, si deve essere sinceri con Dio e chiedergli la sapienza per comprendere meglio la Sacra Bibbia, si devono desiderare con tutto il cuore se no niente da fare si entra nel caos e si rimane fregati.

Di questi tempi è molto molto difficile trovare un conduttore che sia in armonia con Cristo, attenzione perché siamo agli ultimi tempi e il diavolo sta facendo terra bruciata anche nel campo del Signore.

Basta un pinco pallino qualunque con un poco di denaro e riesce a farsi reputare pastore o evangelista o apostolo o dottore del vangelo etc. etc., si deve stare molto attenti per il bene della propria anima.

Per questa ragione valida dico a quelli che iniziano a capire la verità della parola di Dio di non cercarsi nessuna comunità evangelica basta che avrà accettato Cristo nel proprio cuore e incomincerà a capire per il bene della sua anima, la chiesa evangelica è in apostasia attenzione, in apostasia significa che è in una grande immoralità, in un profondo decadimento, molte organizzazioni evangeliche stanno anche unendosi alla chiesa cattolica romana quindi attenzione, si deve stare attenti anche su internet alla banda dei butindariani e dei calvinisti questi sono i più astuti e micidiali di tutti.

2Timoteo 3:1 Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili,

2Tessalonicesi 2:3 Nessuno v’inganni in alcuna maniera, perché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l’apostasia e prima che sia manifestato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione,

Giacomo 1:5 Ma se qualcuno di voi manca di sapienza, la chieda a Dio che dona a tutti liberamente senza rimproverare, e gli sarà data.

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare dice un proverbio popolare cioè chi frequenta un cattivo soggetto prima o poi lo diventa anche lui lei.

è da persone timorose di Dio fare bene attenzione con chi si ha a che fare nella vita e specialmente nell’ambito della chiesa evangelica dove non sono pochi i cattivi soggetti che conducono le varie comunità cristiane o evangeliche.

Se uno è timoroso di Dio allora non confiderà mai nell’uomo perché la Sacra Bibbia ci dice di non confidare mai nell’uomo chiunque esso sia ma confidare solo nel Signore Iddio questa cosa significa che uno non deve mai dare per scontato che tutto quello che un conduttore evangelico dice (che si faccia chiamare pastore o profeta o evangelista o apostolo etc. etc.) sia oro colato o verità, si deve fare molta attenzione, avere buon senso, essere molto avveduti, avere accortezza e naturalmente avere una buona conoscenza delle sacre scritture.

Purtroppo molti credenti sono sviati, corrotti, sovvertiti perché loro fanno il contrario di quello che ci dice di fare il Signore Iddio, loro confidano ciecamente nell’uomo e in questo caso nei loro conduttori e così si lasciano ingannare facilmente e divengono a loro volta degli ingannatori.

Leggono le sacre scritture con la mente dei cattivi soggetti e non con la mente di Cristo, si lasciano condizionare spiritualmente perché hanno fiducia totale in loro, e questo è un grande intoppo davanti a Dio, sbagliano grandemente e mettono in pericolo le loro anime.

Ad ogni modo non è soltanto una questione di fiducia totale che hanno nei loro cattivi conduttori diciamo che a loro piacciono anche certi cattivi soggetti che li fanno sognare, che li dicono cose lusinghevoli, cose piacevoli per le loro orecchie così danno retta a loro e si buttano dietro le spalle la parola di Dio.

Tito 1:10 Vi sono infatti, specialmente fra coloro che provengono dalla circoncisione, molti insubordinati, ciarloni e seduttori, ai quali bisogna turare la bocca; 11 questi sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di disonesto guadagno.

2Timoteo 4:3 Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie.

i pesi morti nella chiesa di Cristo

Quanta spazzatura che passa per quella specie di chiesa evangelica, falsi profeti, servi di mammona, falsi apostoli, gente di cacca degna di tenebre e caligine, e che uomo disonesto conduce quel tipo di comunità, un uomo marchiato 666 nell’anima, un uomo che prende il denaro dai credenti lavoratori e pensionati, un disonesto che ha fatto della Bibbia un guadagno senza lavorare, uno schifoso che insegna ai credenti l’interesse per la prosperità materiale e per le altre cose del mondo, un vile che permette alle donne di essere pastore, un soggetto senza alcun timore di Dio, che fa alleanza con gli idolatri della chiesa cattolica romana invece di dire ai cattolici che devono convertirsi dalla loro idolatria, un uomo che fa finta di credere nelle sacre scritture, un essere spregevole che buffoneggia e fa dire alla Bibbia ciò che la Bibbia non dice, un parassita che vive senza faticare, un verme che istiga i credenti ad essere ribelli verso la Sacra Bibbia.

Essi sono dei pesi morti non sono di alcuna utilità nella chiesa anzi sono pericolosi per le anime mescolano con grande abilità svariate menzogne assieme ad alcune verità.

Se solo quei credenti che lo seguono ciecamente per un attimo prendessero in considerazione la Sacra Bibbia, per un istante facessero attenzione a quello che Dio vuole dire a loro attraverso la sua parola si scrollassero di dosso quel peso morto una buona volta per tutte e farebbero del bene alle loro anime.

2Pietro 2:3 E nella loro cupidigia vi sfrutteranno con parole bugiarde; ma la loro condanna è da molto tempo all’opera e la loro rovina non si farà attendere.

2Corinzi 11:13 Tali falsi apostoli infatti sono degli operai fraudolenti, che si trasformano in apostoli di Cristo. 14 E non c’è da meravigliarsi, perché Satana stesso si trasforma in angelo di luce. 15 Non è dunque gran cosa se anche i suoi ministri si trasformano in ministri di giustizia, la cui fine sarà secondo le loro opere.

2Pietro 2:17 Costoro sono fonti senz’acqua, nuvole sospinte dalla tempesta, ai quali è riservata la caligine delle tenebre infernali per sempre.

Giuda 12 Costoro sono macchie nelle vostre agapi, mentre banchettano assieme a voi senza timore, pascendo se stessi; essi sono nuvole senz’acqua, sospinte qua e là dai venti, alberi d’autunno senza frutti, doppiamente morti, sradicati, 13 onde furiose del mare che vomitano la schiuma delle loro brutture, stelle erranti a cui è riservata la caligine delle tenebre infernali per sempre.

Romani 16:18 costoro infatti non servono il nostro Signore Gesù Cristo ma il proprio ventre, e con dolce e lusinghevole parlare seducono i cuori dei semplici.

1Timoteo 6:5 vane dispute di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che stimano la pietà essere fonte di guadagno; da costoro separati.

1Timoteo 2:12 Non permetto alla donna d’insegnare, né di usare autorità sull’uomo, ma ordino che stia in silenzio. 13 Infatti è stato formato per primo Adamo e poi Eva. 14 E non fu Adamo ad essere sedotto, ma fu la donna che, essendo stata sedotta, cadde in trasgressione.

1Tessalonicesi 2:9 Voi, fratelli, vi ricordate infatti della nostra fatica e travaglio, come lavorando giorno e notte per non essere di peso a nessuno di voi, abbiamo predicato tra voi l’evangelo di Dio.

2Tessalonicesi 3:8 e non abbiamo mangiato gratuitamente il pane di alcuno, ma abbiamo lavorato con fatica e travaglio giorno e notte, per non essere di peso ad alcuno di voi. 9 Non già che non ne avessimo il diritto, ma per darvi noi stessi un esempio affinché ci imitaste.10 Infatti, anche quando eravamo tra di voi, vi ordinavamo questo: se qualcuno non vuol lavorare neppure mangi.

Atti 20:29 Infatti io so che dopo la mia partenza, entreranno in mezzo a voi dei lupi rapaci, i quali non risparmieranno il gregge,

Ezechiele 34:10 Così dice il Signore, l’Eterno: «Ecco, io sono contro i pastori; chiederò loro conto delle mie pecore e li farò smettere dal pascere le pecore. I pastori non pasceranno più se stessi, perché strapperò le mie pecore dalla loro bocca e non saranno più il loro pasto».

Isaia 56:11 Sono cani ingordi, che non sono mai sazi; sono pastori che non capiscono nulla; seguono tutti la loro via, ognuno mira al proprio interesse, per conto suo.

vuoi la decima? Il Vangelo di Cristo è gratuito a tutti

Isaia 55:1 «O voi tutti che siete assetati, venite alle acque, e voi che non avete denaro venite, comprate e mangiate! Venite, comprate senza denaro e senza pagare vino e latte!

Matteo 10:8 Guarite gli infermi, mondate i lebbrosi, risuscitate i morti, scacciate i demoni; gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.

1Corinzi 9:18 Qual è dunque il mio premio? Questo: che predicando l’evangelo, io posso offrire l’evangelo di Cristo gratuitamente, per non abusare del mio diritto nell’evangelo.

2Corinzi 11:7 Ho forse io commesso peccato abbassando me stesso affinché voi foste innalzati, per il fatto che vi ho annunziato l’evangelo di Dio gratuitamente?

2Corinzi 9:7 Ciascuno faccia come ha deliberato nel suo cuore, non di malavoglia né per forza, perché Dio ama un donatore allegro.

Dice gratuitamente senza denaro, senza pagare e se dice questo come mai tanti cosiddetti pastori si fanno dare la decima degli stipendi dai lavoratori e delle pensioni dai pensionati? è gratuita o non è gratuita la vita eterna? dobbiamo pagare in denaro con la decima o dobbiamo soltanto donare quello che possiamo dare senza obbligo?

In verità la decima di cui parla la Sacra Bibbia è la decima che davano gli ebrei ai sacerdoti leviti prima della grazia di Cristo e consisteva in beni terreni, frutta, ortaggi, bestiame, olio etc. etc. il denaro non centra proprio niente ed era solo una legge degli ebrei non riguardava tutti. Ma l’astuzia e l’avidità di certi uomini corrotti senza alcun timore di Dio, abili nella chiacchiera ne hanno fatto un comandamento perpetuo da osservare anche dai gentili.

La decima sembra una cosa da niente in realtà è un peso per alcuni che hanno un solo stipendio di operaio o una sola pensione, e non è solo la decima che pretendono i disonesti vogliono anche le offerte e denaro per dei patti, denaro extra per i viaggi, vendere svariati oggetti, libri e libricini vari, cd, dvd un vero business.

Come è possibile che tanti credenti non si rendono conto di chi hanno a che fare?, come è possibile che tanti credenti accettano allegri e contenti di pagare e servire questi esseri schifosi che fanno finta di credere nella Sacra Bibbia e quindi non hanno nessun timore di Dio, cosa sono questi credenti delle capre che vogliono ascoltare tante bugie da questi esseri vili e disonesti per sentirsi liberi di peccare, liberi di fare quello che gli pare, liberi di vestire come pare, liberi di amare il mondo e tutte le cose del mondo?

Se i versetti biblici messi in questo tema che non hanno alcun bisogno di essere interpretati e non necessitano di nessuna particolare sapienza parlano chiaramente, sono inconfutabili, come mai tanti credenti si fanno mettere dei pesi addosso per tutta la vita, delle cambiali a vita come è possibile questa cosa?

Se non li lasciano perdere guai a loro perché rimarranno molto delusi, guai a loro perché non avranno voluto ritenere opportuno fare attenzione quello che Dio vuole dire a loro attraverso la Sacra Bibbia ma avranno voluto confidare nell’uomo, avranno voluto seguire dei disonesti servi di mammona, abili chiacchieroni e abili nel svuotare le tasche (Matteo 22:14 Poiché molti sono chiamati, ma pochi eletti».)

alla fine di tutto vedremo chi avrà avuto ragione

Deuteronomio 32:39 Ora vedete che io, io sono Lui, e che non vi è altro DIO accanto a me. Io faccio morire e faccio vivere, ferisco e risano, e non vi è nessuno che possa liberare dalla mia mano.

I ministri di satana travestiti da ministri del vangelo sono terribilmente astuti e assai intelligenti loro fanno dire alla Bibbia ciò che la Bibbia non dice, travisano le parole delle sacre scritture a loro propria perdizione e riescono sempre ad avere la maggioranza che li approva, hanno la maggioranza che li danno ragione perché è la maggioranza ad andare nel fuoco eterno della Geenna, soltanto una piccola parte dell’umanità riuscirà ad ottenere la vita eterna. (Luca 12:32 Non temere, o piccol gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno.) (Matteo 22:14 Poiché molti sono chiamati, ma pochi eletti».) perciò chi ama la sua anima, chi vuole il bene della sua anima lasci perdere i servi di mammona a stia con Cristo. È stato sempre così fin dall’inizio ai tempi di Noè e fino alla fine del mondo saranno sempre numerosi quelli che faranno una brutta fine perché non vogliono arrendersi alla parola di Dio, seguono l’istinto malvagio dei loro cuori pieni di inganno, amano il mondo e le cose del mondo così non giungono mai a realizzare la vita eterna solo tante chiacchiere, (Matteo 15:8 “Questo popolo si accosta a me con la bocca e mi onora con le labbra; ma il loro cuore è lontano da me.) vanno appresso a degli uomini corrotti e disonesti interessati solo al loro denaro ed a sviarli dalla retta via (1Timoteo 6:5 vane dispute di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che stimano la pietà essere fonte di guadagno; da costoro separati.) (Tito 1:10-11 Vi sono infatti, specialmente fra coloro che provengono dalla circoncisione, molti insubordinati, ciarloni e seduttori, ai quali bisogna turare la bocca; questi sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di disonesto guadagno.) (2Corinzi 11:13-15 Tali falsi apostoli infatti sono degli operai fraudolenti, che si trasformano in apostoli di Cristo. E non c’è da meravigliarsi, perché Satana stesso si trasforma in angelo di luce. Non è dunque gran cosa se anche i suoi ministri si trasformano in ministri di giustizia, la cui fine sarà secondo le loro opere.)

Faranno una brutta fine per mano dell’Eterno, andranno nella Geenna essi e quelli che li seguono. (Isaia 9:15 Quelli che guidano questo popolo lo fanno sviare, e quelli che sono da loro guidati sono divorati.)

Se alcuni credenti non pongono un fine alla loro malvagità e al loro finto amore non potranno scampare la Geenna, nel regno di Dio ci vanno i suoi eletti cioè quelli che Dio ha preconosciuto prima della creazione del mondo e prima che le creature abitassero la terra, è vero che sono abili nella chiacchiera ma con Dio perdono il loro tempo.(Romani 8:29 Poiché quelli che egli ha preconosciuti, li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del suo Figlio, affinché egli sia il primogenito fra molti fratelli.) sono talmente ingannati e ottenebrati fin nel loro spirito che proprio non riescono a concepire che i servi di Dio non sono quelli che prosperano materialmente, Cristo ha sempre parlato negativamente dei ricchi dice che è più facile un cammello….. i servi di Dio sono persone modeste e umili lavoratori che danno ai poveri quando possono invece questi vogliono, non si saziano mai di denaro, svuotano le tasche di molti credenti e li sviano pure dalla verità.

Il Signore l’Eterno ha voluto la salvezza di tutti gli umani ma non tutti saranno stati sinceri con Dio, non tutti si saranno arresi a Cristo, ma si saranno arresi agli uomini, solo tantissime chiacchiere, tantissime belle chiacchiere che Dio non sa cosa farsene.

Anche il malvagio parla di gesù, ma il gesù di cui parla il malvagio non è il Gesù della Sacra Bibbia ma un falso gesù, anche i testimoni di geova, i cattolici, i massoni, i mormoni, i servi di mammona che stanno nella chiesa evangelica, i settari e altri parlano di cristo ma non il vero Cristo quello delle sacre scritture.

Ognuno tira l’acqua al suo mulino dice un proverbio cioè ognuno cerca di ingannare gli altri per un proprio tornaconto o per un proprio interesse economico o per un altro interesse personale, ognuno dice una cosa, ognuno dice la sua ad ogni modo non è possibile evitare di fare i conti con il Signore l’Eterno, alla fine metterà a nudo ogni cosa, qualsiasi cosa degli umani sarà portato alla luce e quindi possiamo stare tranquilli che Dio è colui che darà ad ognuno di noi ciò che riterrà giusto dare, ai malvagi la condanna eterna e ai giusti la vita eterna.

I ministri di satana che si fanno chiamare servi di Dio non credono minimamente alle sacre scritture, e quindi non hanno alcun timore di Dio, loro utilizzano la Bibbia per degli interessi economici e cercare di sviare quante più anime possibili dalla salvezza.

Purtroppo la Sacra Bibbia dice o vuole fare intendere che saranno molte le anime che andranno ad affollare la Geenna e loro dicono il contrario anzi vorrebbero addirittura fare pensare che forse non ci andrà nessuno nel fuoco eterno, dicono tante chiacchiere alla fine di tutto vedremo chi avrà avuto ragione.

C’è stato un grande servo di Dio oltre ad altri che non ci sono più su questo mondo uno di questi era il pastore Roberto Bracco, diceva ogni tanto nelle sue prediche che ogni ingannato diventa a sua volta un ingannatore.

Eppure quante benedette volte la Sacra Bibbia dice di fare molta attenzione a quelli che predicano il Vangelo o che per lo meno sembra che predicano, fare attenzione a quelli che dicono di essere o si presentano come servi di Dio e non lo sono.

È vero ogni ingannatore che riesce ad ingannare qualcuno, quel qualcuno diventerà a sua volta un ingannatore.

Molti si lasciano ingannare perché ripongono la loro fiducia nell’uomo, non fanno attenzione a quello che dice la Sacra Bibbia, leggono la Bibbia con la mente degli ingannatori invece di leggerla attraverso lo Spirito di Cristo il Maestro per eccellenza. e così si sviano dalla verità.

Qualcuno se ci tiene alla sua anima sarebbe meglio per lui incominciare a chiedere a Dio quello che gli serve per non essere ingannati da nessuno. (Giacomo 1:5 Ma se qualcuno di voi manca di sapienza, la chieda a Dio che dona a tutti liberamente senza rimproverare, e gli sarà data.)

né carne né pesce

né carne né pesce significato

Non avere caratteristiche distintive ben precise e definite, mancare di personalità, essere insignificante; anche essere incapace di prendere posizione o di esprimere un parere o un giudizio, essere sempliciotti o ingenui o fessi. Si dice anche di un adolescente che non è più bambino ma non ancora adulto, o di chi per la giovane età non ha ancora operato scelte importanti.

Efesini 4:14 affinché non siamo più bambini, sballottati e trasportati da ogni vento di dottrina, per la frode degli uomini, per la loro astuzia, mediante gli inganni dell’errore,

una numerosa parte di evangelici assimilano dai loro conduttori e non da Cristo il Maestro per eccellenza così si ritrovano a non sapere quasi niente della Sacra Bibbia e l’apostasia risulta inevitabile poiché i conduttori disonesti intendi solo a sviare la Chiesa e al denaro non sono pochi e questo lo dice la Sacra Bibbia. (Tito 1:10-11 Vi sono infatti, specialmente fra coloro che provengono dalla circoncisione, molti insubordinati, ciarloni e seduttori, ai quali bisogna turare la bocca; questi sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di disonesto guadagno.) (Atti 20:29 Infatti io so che dopo la mia partenza, entreranno in mezzo a voi dei lupi rapaci, i quali non risparmieranno il gregge,) (Romani 16:18 costoro infatti non servono il nostro Signore Gesù Cristo ma il proprio ventre, e con dolce e lusinghevole parlare seducono i cuori dei semplici.) (1Timoteo 4:1 Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni,) (1Timoteo 6:5 vane dispute di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che stimano la pietà essere fonte di guadagno; da costoro separati.) (Giuda 12 Costoro sono macchie nelle vostre agapi, mentre banchettano assieme a voi senza timore, pascendo se stessi; essi sono nuvole senz’acqua, sospinte qua e là dai venti, alberi d’autunno senza frutti, doppiamente morti, sradicati, 13 onde furiose del mare che vomitano la schiuma delle loro brutture, stelle erranti a cui è riservata la caligine delle tenebre infernali per sempre.) (2Corinzi 11:13-15 Tali falsi apostoli infatti sono degli operai fraudolenti, che si trasformano in apostoli di Cristo. E non c’è da meravigliarsi, perché Satana stesso si trasforma in angelo di luce. Non è dunque gran cosa se anche i suoi ministri (ministri di satana=falsi pastori, falsi profeti, falsi apostoli, falsi evangelisti, etc.etc.) si trasformano in ministri di giustizia, la cui fine sarà secondo le loro opere.)

è un dato di fatto che la chiesa evangelica sta in apostasia, vedi cento e più troie o scrofe vestite da troie o scrofe che si permettono di predicare quando Dio lo vieta a loro e vedi cento e più lestofanti che dicono alleluia alleluia e fanno fessi migliaia e migliaia di poveri illusi che sanno solo dire amen ad ogni bugia e sganciare denaro e cadere per terra all’indietro come mosche.

Credenti che non si riesce a capire cosa sono, tutto sembrano o sono al di fuori di essere seguaci di Cristo.

Eppure basterebbe dare retta alla parola di Dio, fare attenzione a quello che dice la Sacra Bibbia per scrollarsi di dosso quei pesi morti che sono dei seduttori di menti interessati solo a sviare la chiesa e al denaro.

Ad ogni modo loro che sanno dire solo amen amen amen si scelgono i leader o i conduttori che più gradiscono, che li fanno sognare la prosperità, la salute, la lunga vita, il sesso, il divertimento, la sicurezza di essere sempre protetti fisicamente, che Dio tollera sempre, che Dio perdona sempre, che chiude sempre un occhio eppure due, che la vita dei cristiani è piena di prosperità e felicità, che non accadrà mai nulla di male e tante altre menzogne antibibliche. (2Timoteo 4:3 Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie) i ministri del diavolo li fanno sognare e così i poveri illusi o le capre pagano in denaro e in cadute all’indietro e sono soddisfatti di quello che loro vogliono sentirsi dire dai finti servi di Dio. (Isaia 30:10 che dicono ai veggenti: “Non abbiate visioni”, e ai profeti: “Non profetateci cose vere, diteci cose piacevoli, profetateci cose ingannevoli.) i finti servi di Dio si riconoscono dal loro modo di predicare, innanzitutto loro usano vari metodi di persuasione

il primo metodo di persuasione di massa è convincere i credenti che loro sono dei servi di Dio, degli unti e questo lo fanno con l’abilità della chiacchiera e con l’esoterismo o l’ipnosi o il magnetismo o il mesmerismo che sono poteri occulti che hanno i ministri di satana ma anche alcuni psicologi, psichiatri, stregoni, maghi, satanisti etc. etc. per sottomettere a loro le capre e quindi oltre alla abilità in chiacchiera e ed ai poteri occulti che hanno utilizzano la buffoneria per fare ridere le capre, l’intrattenimento come balli o danze, teatrini, mimiche, recite, cinema, concerti cose che non hanno niente a che vedere con il cristianesimo o con la vita spirituale di un cristiano, e mescolano abilmente delle eresie di perdizione con qualche verità che per poterle riconoscere come eresie si deve avere una buona conoscenza delle sacre scritture, non solo a memoria ma comprendere la Sacra Bibbia e naturalmente rispettarla o osservarla.  (2Pietro 2:1 Or vi furono anche dei falsi profeti fra il popolo, come pure vi saranno fra voi dei falsi dottori che introdurranno di nascosto eresie di perdizione e, rinnegando il Padrone che li ha comprati, si attireranno addosso una fulminea distruzione.)

naturalmente chi ama Cristo o spera in Lui prima o poi si accorge, deve per forza accorgersi poiché Cristo è più potente del diavolo (Ezechiele 34:10 Così dice il Signore, l’Eterno: «Ecco, io sono contro i pastori; chiederò loro conto delle mie pecore e li farò smettere dal pascere le pecore. I pastori non pasceranno più se stessi, perché strapperò le mie pecore dalla loro bocca e non saranno più il loro pasto».) mentre per le capre non c’è niente da fare per loro saranno ingannati ed inganneranno altri come loro e non ne usciranno fuori da quella confusione, da quelle tenebre periranno assieme ai loro beniamini perché non avranno ritenuto opportuno fare attenzione a quello che dice la Sacra Bibbia ma hanno voluto ascoltare l’uomo, hanno confidato nell’uomo invece di confidare nella parola di Dio ed avranno amato il mondo e le cose del mondo. (Matteo 22:14 Poiché molti sono chiamati, ma pochi eletti».) (Isaia 9:15 Quelli che guidano questo popolo lo sviano, e quelli che si lascian guidare vanno in perdizione.)

un ministro del diavolo dice quello che gli pare e tutti a dire : amen, amen, amen, amen come degli automi, come degli androidi che non hanno una coscienza, non hanno un’intelligenza, senza cervello, non hanno un giudizio sono i pupazzetti dei ministri del diavolo.

donate ai poveri e lasciate perdere i servi di mammona e ogni altro furfante

Proverbi 19:17 Chi ha pietà del povero presta all’Eterno, che gli contraccambierà ciò che ha dato.

Proverbi 22:9 L’uomo dallo sguardo benevolo sarà benedetto, perché dà del suo pane al povero.

Salmo 41:1 [Al maestro del coro. Salmo di Davide.] Beato chi si prende cura del povero; l’Eterno lo libererà nel giorno dell’avversità.

Efesini 4:28 Chi rubava non rubi più, ma piuttosto si affatichi facendo qualche buona opera con le proprie mani, affinché abbia qualcosa da dare a chi è nel bisogno.

Galati 6:10 Mentre dunque abbiamo l’opportunità, facciamo del bene a tutti, ma principalmente a coloro della famiglia della fede.

2Corinzi 9:7 Ciascuno faccia come ha deliberato nel suo cuore, non di malavoglia né per forza, perché Dio ama un donatore allegro.

Proverbi 21:13 Chi chiude l’orecchio al grido del povero, griderà anch’egli, ma non avrà risposta.

Giacomo 2:14 A che giova, fratelli miei, se uno dice di aver fede ma non ha opere? Può la fede salvarlo? 15 Or, se un fratello o una sorella sono nudi e mancano del cibo quotidiano, 16 e qualcuno di voi dice loro: «Andatevene in pace, scaldatevi e saziatevi», ma non date loro le cose di cui hanno bisogno per il corpo, a che giova? 17 Così è pure della fede; se non ha le opere, per se stessa è morta. 18 Ma qualcuno dirà: «Tu hai la fede, e io ho le opere»; mostrami la tua fede senza le tue opere e io ti mostrerò la mia fede con le mie opere. 19 Tu credi che c’è un solo Dio. Fai bene; anche i demoni credono e tremano. 20 Ma vuoi renderti conto, o insensato, che la fede senza le opere è morta?

Giacomo 4:17 Chi dunque sa fare il bene e non lo fa, commette peccato.

Nel mondo esiste la povertà, ci sono tante persone bisognose bambini, giovani, adulti, vecchi che vivono di stenti, non hanno da sfamarsi, non hanno da vestirsi, se hanno delle case sono delle catapecchie, poi ci sono quelli meno poveri che riescono ad arrivare giusto giusto a fine mese, riescono con difficoltà a pagare le bollette della luce, del gas, e del telefono ma per lo meno hanno da mangiare e da vestirsi.

La povertà esiste perché esiste un tipo di cattiveria nell’umanità tra le tante altre cattiverie questo tipo di cattiveria o malvagità è l’egoismo che porta all’avidità e all’avarizia.

Il Signore l’Eterno dice di fare del bene ai poveri ma quelli che danno ascolto a questa voce sono quelli meno poveri che aiutano quelli più poveri.

I ricchi ? Gesù Cristo ha dato una buona idea di che cosa sono fatti i ricchi. Più tengono e più vogliono tenere, sono insaziabili di denaro, per questa ragione Cristo dice che è assai difficile o quasi impossibile che un ricco possa riuscire ad ottenere la vita eterna.

di ricchi che facevano del bene ai poveri ricordo Giobbe, Zaccheo, e qualcun’altro che non mi viene in mente. è molto raro che qualche ricco aiuti i poveri invece di ignorarli o opprimerli, di solito i ricchi come i politici ai poveri invece di aiutarli li opprimono li fanno diventare sempre più poveri.

Il Signore Gesù Cristo dà una chiara idea di come sono fatti i ricchi, più hanno e più vogliono avere, non si saziano mai di denaro, per questa ragione è cosa saputa che sono sempre i poveri o i meno poveri ad aiutare i più poveri.

Una grande parte di credenti evangelici invece di fare del bene ai poveri danno il loro denaro a persone infide senza timore alcun timore di Dio che hanno avuto la malvagia idea di sfruttare la Sacra Bibbia a scopo di lucro. (1Timoteo 6:5 vane dispute di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che stimano la pietà essere fonte di guadagno; da costoro separati.) (Tito 1:10-11 Vi sono infatti, specialmente fra coloro che provengono dalla circoncisione, molti insubordinati, ciarloni e seduttori di menti, ai quali bisogna turare la bocca; questi sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di disonesto guadagno.) (Romani 16:18 costoro infatti non servono il nostro Signore Gesù Cristo ma il proprio ventre, e con dolce e lusinghevole parlare seducono i cuori dei semplici.) io dico a questi evangelici di fare del bene ai poveri non buttare via il vostro denaro regalandolo a dei disonesti che si fanno chiamare servi di dio e che mescolano tante menzogne nelle loro predicazioni e tanto intrattenimento che non ha niente a che vedere con la Chiesa di Cristo.

Lasciateli perdere sono servi di mammona, aiutate i poveri, fate del bene ai poveri e Dio vi benedirà e avrete il suo favore. Riguardo la decima, i patti e le offerte ho scritto abbastanza in questo blog potete consultare se volete. Seguire dei servi di mammona che si fanno chiamare pastori, apostoli, profeti etc. etc. non vi sarà di alcun vantaggio spirituale, anzi mettete in pericolo la vostre anime. Isaia 9:15 Quelli che guidano questo popolo lo fanno sviare, e quelli che sono da loro guidati sono divorati.

Non fidatevi neanche delle organizzazioni religiose o evangeliche umanitarie a scopo benefico, sono degli schifosi senza alcun timore di Dio, se danno qualcosa ai poveri danno solo le briciole il resto se lo tengono per loro. Fidatevi solo di Cristo, confidate nell’Eterno, non nell’uomo. Isaia 2:22 Cessate di confidare nell’uomo, nelle cui narici non c’è che un soffio: quale conto si può fare di lui?.

Faranno una brutta fine (Lo Sceol li ingoierà, una fine orribile che neanche nei peggiori incubi riescono a realizzare, sfruttare la pietà per scopo di lucro è una delle cose più cattive e spregevoli che gli umani possano fare.

Donate ai poveri e non date nemmeno un centesimo ai servi di mammona o ai lupi rapaci travestiti da ministri di Dio. Isaia 56:11 Sono cani ingordi, che non sono mai sazi; sono pastori che non capiscono nulla; seguono tutti la loro via, ognuno mira al proprio interesse, per conto suo.

Questi sono molto astuti, fanno finta di credere nella parola di Dio e si servono arbitrariamente del nome di Cristo, di Dio e dello Spirito Santo per persuadere gli ingenui a sganciare sempre denaro.