PREDICARE IL VANGELO?

Se parli della Bibbia i cattivelli e le cattivelle danno per scontato che sei un bigotto, un ipocrita, uno che vuole mascherarsi, uno che vuole nascondersi etc. etc.

Dirò io; se uno parla della Bibbia in modo veritiero cioè senza alterarla o senza interpretarla male con l’intento di ingannare gli altri è una persona che piace la Bibbia, è uno che ci crede veramente e cerca almeno di fare quello che Cristo ha detto “predicate il Vangelo” mettendo da parte la vita personale o privata che uno fa, e poi uno che crede alla Bibbia e la comprende bene con l’aiuto di Dio deve cercare di rispettare i comandamenti di Dio altrimenti si fa parte di quella categoria di persone ipocrite e illuse di cui Gesù parla: Osservate dunque e fate tutte le cose che vi dicono di osservare; ma non fate come essi fanno, poiché dicono ma non fanno.

uno che parla bene della Bibbia non è una persona perfetta e se ha un pochettino di onestà neanche cerca di farlo intendere, solo Cristo è PERFETTO.

predicare per nascondersi? anche la Bibbia dice che quello che non si fa non si sa e quello che si fa si sa.

Mentre se uno utilizza la Bibbia con l’intento di ingannare gli altri deve per forza andare a falsificare le sacre scritture facendo dire ad esse qualcosa di diverso da quello che esse vogliono dire, e una persona del genere non crede nella Bibbia ma fa finta di credere, utilizza la Bibbia per dei tornaconti economici oppure è uno che non riesce a realizzarla a motivo della sua malvagità, del suo cuore ottenebrato.