messaggio alle due donne maligne

Luca 12:4 «Or dico a voi, amici miei, non temete coloro che uccidono il corpo, ma dopo questo non possono far niente di più. 5 Io vi mostrerò chi dovete temere: temete colui che, dopo aver ucciso, ha il potere di gettare nella Geenna; sì, vi dico, temete lui.

Tu mi droghi donna maligna e lo fai non con il tuo potere ma con il potere della autorità, senza le autorità non potresti nuocere a nessuno, vuoi danneggiare il mio cervello, vuoi crearmi grandi sofferenze, vuoi lobotomizzarmi, ma quando sarò morto non potrai più nuocermi, dico quando sarò morto non perché ho intenzioni di suicidarmi (sono un seguace di Cristo il suicidio porta alla perdizione) ma con la schifezza chimica che mi somministri e l’oppressione che mi causi di certo non posso vivere a lungo.

Anche tu dovrai morire per forza sai come tutti gli altri umani e devi rendere conto a Dio della tua malvagità e della tua ingiustizia, tu e quell’altra donna maligna che ti dà il potere di drogarmi.

se tu non fossi una donna maligna cioè una persona molto cattiva, perversa e sadica non mi drogheresti contro la mia volontà, queste cose di costringere non le fa neanche l’Onnipotente mentre tu che sei una verme mortale ti permetti di opprimermi.

me sono stato cattivo in passato tuttavia non ho mai fatto morire qualcuno, ne ucciso qualcuno, ne danneggiato la mente a qualcuno ne rovinato la vita a qualcuno, non sono mai stato perfido anche se ero cattivo.

tu che diritto hai di violare la mia volontà? chi ti da il diritto di imporre la tua volontà sulla mia?  verme di terra che non sei altro!, essere mortale che non sei altro!

Tu hai il potere di danneggiarmi se Dio te lo permette ma non puoi decidere il mio destino eterno quello lo decide Dio, anche se tu sei molto cattiva probabilmente penserai di essere una persona dalla coscienza apposto, non puoi condannarmi all’inferno, è Dio che decide chi deve andare nella Geenna.

e a te donna giudice onorario, giudice di cosa? Non riesci a fare che male, hai paura dei mafiosi e dei camorristi e fai l’autoritaria contro le persone economicamente povere e indifese, ti hanno messa a fare la giudice per fare del male ai poveracci che non hanno neanche i soldi per pagare l’avvocato.

tu mi costringi ad essere drogato perché sono una persona inerme, non sono ricco e neanche potente, puoi fare del male solo alle persone economicamente povere e indifese.

Tu sei una misera mortale che quando morirai e stai sicura che dovrai morire per forza andrai in decomposizione tuttavia mi costringi ad essere drogato, quando Dio che è Eccelso non opprime nessuno.

cosa credi di essere una dottoressa solo perché hai una laurea? i dottori non impongono niente, i dottori guariscono non danneggiano fisicamente e mentalmente le persone sai, non fanno soffrire le persone, non torturano le persone, non opprimono le persone, non fanno uso di angheria i dottori.

Il Signore Iddio vi ripagherà di tutto il male che sarete riuscite a farmi perché Dio è anche Giusto.