avere il timore di Dio è fondamentale

Il timore di Dio, avere il timore dell’Eterno è più che importante è fondamentale per fare la volontà di Dio ovvero per essere il meno carnale possibile e il più spirituale possibile perché la carne che è il nostro corpo è corrotta e mortale, desidera sempre il peccato, nella nostra carne non abita alcun tipo di bene dicono le sacre scritture.

Si deve chiedere a Dio di donare il timore per Lui, di mettere nei cuori il timore per Lui, si deve desiderare questa cosa perché è necessario come sono necessarie la fede nel Signore Gesù Cristo e le opere buone.

Devo ricordare che ogni volta che pecca o non conduce una buona condotta cristiana un seguace di Cristo allora fa riempire di risate il diavolo, i demoni e i figli del maligno.

Il timore di Dio ci fa preoccupare di tenere una condotta il più possibile buona e quindi sbagliamo o pecchiamo il meno possibile ma soprattutto non ci fa mai fare del male alle persone.

infatti le persone senza alcun timore di Dio vivono completamente nella malvagità e nei peccati, fanno del male alle persone in ogni modo possibile, non fanno del bene alle persone, il timore di Dio può abitare solo in un cuore convertito a Cristo, che ha creduto in Cristo e si è arreso a Lui, è un dono di Dio o una virtù cristiana che la ricevono quelli che desiderano cambiare, quelli che si convertono a Cristo, quelli che lo desiderano, quelli che lo vogliono, quelli che lo cercano.

La Sacra Bibbia Nuova Diodati

Salmo 111:10 Il timore dell’Eterno è il principio della sapienza; hanno grande sapienza quelli che mettono in pratica i suoi comandamenti; la sua lode dura in eterno.

Proverbi 9:10 Il timore dell’Eterno è il principio della sapienza, e la conoscenza del Santo è l’intelligenza.

Proverbi 15:33 Il timore dell’Eterno è un ammaestramento di sapienza, e prima della gloria c’è l’umiltà.

Salmo 128:1 [Canto dei pellegrinaggi.] Beato chiunque teme l’Eterno e cammina nelle sue vie.

Giobbe 28:28 E disse all’uomo: “Ecco, temere il Signore, questo è sapienza, e fuggire il male è intelligenza”».

Ecclesiaste 12:13 Ascoltiamo dunque la conclusione di tutto il discorso: «Temi DIO e osserva i suoi comandamenti, perché questo è il tutto dell’uomo».