anche noi cristiani siamo come delle macchine difettose

Il Signore Iddio conosce la nostra natura umana e sa molto bene che siamo deboli, siamo fallaci, siamo manchevoli in molte cose anche se abbiamo fede in Lui, siamo difettosi o difettati nella carne, siamo come delle macchine difettose, siamo imperfetti. (Giacomo 3:2 poiché tutti manchiamo in molte cose. Se uno non sbaglia nel parlare, è un uomo perfetto, ed è pure capace di tenere a freno tutto il corpo.)

Se Dio non fosse lento all’ira e ricco di misericordia e di benignità nessuno riuscirebbe a mettersi in salvo, la nostra natura fa veramente schifo, siamo miserabili e lo hanno detto di sé stessi anche i servi di Dio scritti nella Sacra Bibbia (Romani 7:24 O miserabile uomo che sono! Chi mi libererà da questo corpo di morte?)

La Sacra Bibbia dice che il giusto è a stento salvato, non abbondantemente salvato pensate un pochettino quanto siamo meschini. (1Pietro 4:18 E «se il giusto è appena salvato, cosa avverrà dell’empio e del peccatore?».)

Chi pensa di essere perfetto e di non peccare o sbagliare mai è un illuso, poiché nessuno di noi umani compresi i cristiani possiamo essere simili a Cristo, con tutta la buona volontà non possiamo nemmeno avvicinarci a Lui. (1Corinzi 10:12 Perciò, chi pensa di stare in piedi, guardi di non cadere.) Cristo è Dio mentre noi seguaci di Cristo siamo umani, siamo mortali, siamo fallaci.

Anche noi cristiani siamo come delle macchine difettose, ogni tanto abbiamo bisogno di essere ripristinati, di essere aggiustati, di essere resettati, di essere revisionati, di essere controllati e ricontrollati, di essere messi apposto ed il nostro diciamo così aggiustatore o riparatore è il Signore Gesù Cristo, soltanto cerchiamo di non arrivare al punto da non permettere più a Cristo di poterci mettere apposto.

i cattolici o i pagani quando vedono o sanno che un cristiano sbaglia o pecca si scandalizzano e subito puntano il dito contro quando poi loro stessi non fanno altro che peccare e strapeccare ogni santo giorno di idolatria e in ogni maniera possibile e immaginabile.

Ad ogni modo anche se siamo deboli, fallaci, manchevoli in molte cose non è che siamo tutti delle carogne o dei perfidi o dei perversi o dei maligni quelli sono un’altra cosa, quelli stanno molto molto peggio, quelli sono i figli del maligno (Giovanni 8:44) (1Giovanni 3:10)