messaggio a Giacinto Butindaro

Giacinto Butindaro, non desidero il tuo male, non mi divertirei se tu andassi all’inferno, proverei un grande piacere se tu la smettessi con la tua predestinazione, sarei contento per te se tu smettessi di attribuire a Dio il male che commettono i malvagi.

Se a volte nel nervoso ti ho insultato è perché tu insulti Dio con la tua dottrina sulla predestinazione e hai pure offeso il popolo di Dio riguardo a hitler e gli ebrei, ma poi dopo ti ho chiesto scusa lo stesso, la predestinazione tu la interpreti andando ad offendere la natura di Dio che è benignità non malignità ma BENIGNITA’, tu sei veramente insopportabile, sei un diabolico e per colpa tua molte anime vanno in confusione o bestemmiano contro Dio, solo quelli perversi come te o peggiori di te ti approvano, persone senza sentimenti buoni ma con la perversità nei cuori.

tu e i tuoi seguaci butindariani prendete quattro pagine della Bibbia difficili da interpretare e gli date il significato in base alla perversione dei vostri cuori, in base a ciò che più vi fa piacere, voi non siete odiati da molti perché vi dichiarate cristiani, anzi cristiani non lo siete affatto, siete settari, siete diabolici e perversi per questa ragione siete odiati o disprezzati.

voi non siete l’unica setta ma secondo il mio parere voi e i calvinisti siete le due sette più astute di tutte, più micidiali e deleterie di tutte le altre sette.

Hai detto cose orribili riguardo a hitler e gli ebrei e non soltanto questo, tu dici alcune cose giuste il fatto è che nessun satanico direbbe tutte cose orribili o tutte menzogne altrimenti sarebbe individuato con facilità.

Le persone demoniache o sataniche esistono e tu e quelli che ti seguono o ti danno ragione lo siete.

Nella Sacra Bibbia Iddio non consiglia e neanche suggerisce a qualcuno di commettere il male o di fare del male agli altri o a se stessi, anzi Dio ha scritto quello che devono fare le persone e cioè dice che devono fare il bene per questa ragione ha scritto i suoi comandamenti.

Il Signore Iddio è BENIGNO e GIUSTO e quindi non obbliga e neanche tenta o istiga le persone a commettere il male o il peccato.

Il Signore Iddio neanche impedisce alle persone di convertirsi dalla malvagità o dal peccato, Cristo si è sacrificato per l’intera umanità questo significa che chiunque avrà avuto la possibilità di ravvedersi, tutti avranno avuto la speranza di salvezza, tutti avranno avuto nella loro vita la possibilità della vita eterna.

Giacomo 1:13 Nessuno, quando è tentato dica: «Io sono tentato da Dio», perché Dio non può essere tentato dal male, ed egli stesso non tenta nessuno.

Romani 5:18 Per cui, come per una sola trasgressione (peccato di Adamo) la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così pure con un solo atto di giustizia (sacrificio di Cristo) la grazia si è estesa a tutti gli uomini in giustificazione di vita.